Intervista a Gigi Madeddu

Intervista a Gigi Madeddu

DSC_3950

Riprendono le nostre interviste con Gigi Madeddu, freestyler d’eccellenza, fresco della partecipazione alla tappa PWA di Podersdorf. Come sempre tra le righe non possiamo che condividere la sua passione e dedizione per questo sport e se volete incontrarlo vi aspetta a Sa Barra.

gigi170_eng Nome: Luigi Madeddu
Anno di nascita: 5 marzo 1982
Altezza: 175 cm, Peso: 70 kg
Soprannome: Gigi…ma credo sia un abbreviazione
Sponsor: North Sails, Fanatic, Arbeke, Choco fins, Fausat
Sito web: www.windsurf-santantioco.com
Set di vele: 3.7 4.0 4.5 5.0 5.4 5.9 North Sails
Set di tavole: 90 e 100 litri skate TE fanatic, New Wave twin 79 Fanatic
Home spot: Sa Barra, Sant’Antioco

WHEN
Quando e perché hai iniziato a fare windsurf?
Ero bambino, 5 anni, mio zio aveva aperto una piccola scuola di windsurf sulla spiaggia di Bosa Marina.
Ho imparato li e praticavo il windsurf solo in estate facendo circa 20 uscite a stagione.
Poi mi son trasferito a Sant’Antioco. Ho scoperto Sa Barra e moltiplicato il numero di uscite. Così sono arrivati i primi sponsor…ed ora eccomi qui.

Quante uscite fai all’anno?
Beh abbastanza direi ….credo 200/230

Le tue condizioni preferite? Vela e tavola preferite?
Sa Barra, vento da 4.5 north sails ice a bomba chop e flaT a seconda del punto in cui mi trovo accompagnato dal mio dolce fanatic skate 90 lt

Qual’è stato il tuo Big Day che non scorderai mai?Ora nn saprei, credo delle bellissime giornate in Sud Africa, e poi mitiche maestralate in Sardegna, nella mia splendida Sant’Antioco tra wave al Maresciallo e freestyle a Sa Barra

DSC_5808

WHERE
Qual’è il tuo home spot? consigli e dritte?
Beh ….Sa Barra ovviamente, dove vivo ormai da un anno direttamente sullo spot. Consigli: Dovete provarlo, e vedrete…è magico

Ed il tuo spot preferito estero?

Sud Africa, Bonaire e Jericoacoara

HOW
Quali sono secondo te le qualità fondamentali che occorrono per il windsurf?
Tenacia, voglia di imparare , crederci sempre e comunque e il sorriso non può mancare mai nemmeno nei giorni NO!!!!!

Che tipo di allenamento fai quando non sei in acqua?
Vado in palestra 3 volte a settimana e frequento un corso di total body e pilates, e due volte a settimana faccio un pò di pesi.

Spesso avvicinarsi al freestyle vuol dire affrontare per la prima volta la Vulkan; ci descrivi l’approccio e le sensazioni che hai provato nel realizzare la tua prima Vulkan?
E’ stata una cosa fantastica! uscivo solo e ho imparato a far freestyle nutrendomi di video e riviste, non avendo punti di riferimento è stata davvero dura, ma la prima che ho chiuso mi ha aperto una bellissima strada che tutt’ora continuo a seguire

DSC_3951

Il primo grande passo nei salti è il superamento delle paure nel girare il forward…ci descrivi la preparazione e la sensazione del tuo primo Forward?
Il primo l’ho provato a 16 anni con la 6.8 e lo slalom, risultato : albero rotto. Ne ho fatto poi anni dopo qualcuno in brasile.
Ma il vero forward è arrivato quest’anno…..non mi ero mai messo seriamente a provarlo. poi un giorno d’inverno ho deciso e mi son lanciato x impararlo bene… le prime botte mi hanno fatto pensare che fosse più facile fare una burner, ma poi grazie a qualche consiglio del mio fratellone matteo spanu ho iniziato a farli e ora ho colmato una piccola lacuna

Qual è la tua manovra preferita?
Burner; Air Funnel, Kono e Culo

Quale manovra vorresti chiudere o stai cercando di imparare?
Air Bob e Kabikuchi saranno i miei obbiettivi futuri…..x ora solo un air bob e 0 kabikuchi….ma prima o poi ci riuscirò

IMG_2528

WHAT
Cosa significa il windsurf per te?
Il windsurf x me è diventata la mia vita, forse lo è sempre stata.E’ il mio lavoro, il mio sfogo, il mio migliore amico e la mia passione

Cosa non sopporti quando sei in acqua?
Le bestemmie, le persone che se la tirano e tutto ciò che non è divertirsi in acqua…

Cosa invece ti piace?
Mi piace la natura, le sensazioni positive che mi da questo sport, la difficoltà che ho davanti per imparare e alzare ogni uscita il mio livello, le amicizie che questo sport mi ha dato e anche la mia fidanzata se no si offende.

La cosa più bella che ti ha dato il windsurf?
Un senso e una direzione per il mio futuro

SAY
E adesso lascia un tuo messaggio originale alla crew di WindsurfZone…!
Ragazzi, andate in acqua e divertitevi, è la cosa più importante!!!!!!!!!!
e ricordate x imparare come dice il mio amico Taty Frans : YOU HAVE ONLY TO GO IN THE WATER

Gigi Madeddu

www.windsurf-santantioco.com
www.chocofins.com
www.fanatic.com
www.north-windsurf.com
www.arbeke.com
www.fausat.it

Leave a comment

Top