Rodi, giugno 2011

Rodi, giugno 2011

DSCN8123_JPG
Se avete una settimana di ferie da trascorrere in totale relax con la vostra/o compagna/o o famiglia e non siete in grado, come me, di rinunciare a qualche ora di windsurf di alta qualità vi suggerisco come destinazione l’isola di Rodi.
Rodi è la più grande isola del Dodecaneso e una delle più belle isole della Grecia nonché una delle più frequentate. Molti di voi già la conosceranno perciò in questo breve report vi dirò semplicemente i motivi per cui io e la mia ragazza abbiamo scelto questa destinazione, vi elencherò alcune delle scelte che abbiamo fatto e con qualche immagine spero di trasmettervi un po di buon umore in questo ormai lungo periodo di piattaaaaaa.
Obiettivi:
– Trovare una meta balneare a meno di 4h di volo per sfruttare al meglio i 7gg.
– Avere almeno 2 alternative al windsurf durante il gg.
– Trovare un alloggio in località strategica per escursioni e windsurf.
– Poter trasportare poca attrezzatura.

Soluzioni:
– Rodi si raggiunge facilmente con voli diretti dai principali aeroporti italiani, noi siamo partiti con Ryanair da Bergamo ma da poco hanno aperto anche dei voli low cost con una compagnia greca (non ricordo il nome) da Bologna.
–  L’isola, come ben noto, è ricca di siti archeologici ma offre anche la possibilità di effettuare bellissime escursioni naturalistiche nell’entroterra montuoso e allo stesso tempo di godersi il magnifico fondale nelle varie baie.
– Noi abbiamo alloggiato a Lindos un paesino caratteristico a metà della costa est a 45 min circa da Rodi e da Prasonissi, il paese  si sviluppa ai piedi di un promontorio sulla cui cima è situata l’acropoli e ha due bellissime baie dove è possibile rilassarsi e fare dello snorkeling totalmente al riparo dal vento. Tra le viuzze sono disseminati numerosi locali, ristoranti e negozi. Per l’alloggio abbiamo prenotato online un appartamentino, le tre soluzioni migliori che avevo trovato e che vi consiglio sono: http://www.lindos-filoxenia.com/, http://www.xenoneslindos.com/ e http://www.melenos-apartments.gr/apartments_it.html.
– Lo spot più conosciuto è Prasonissi a sud dell’isola, portatevi una tavola freestyle/freestyle-wave 85-100L e tre vele 4.2 4.7 e 5.3. A mio avviso il periodo migliore va da giugno a metà luglio oltre potrebbe essere troppo affollato. N.B. tempo di sopravvivenza fidanzata su lettino in riva max 3h.

Programma tipo:
– 1 gg visita Rodi
– 1 gg escursione in montagna (valle delle farfalle) + giro costa ovest con sosta su ristorantino tipico.
– 3 gg spiagge varie sulla costa est + session serale 2/3h a Prasssonissi (Le migliori secondo me sono la spiaggia di Antony Queen e le due di Lindos).
– 1gg Visita Lindos + session serale 2/3h a Prasssonissi

Note:
– Le spiagge più famose sono ben attrezzate con lettini, docce etc.
– Possibile secret spot in località Plimiri, vento off-shore, spiaggia adatta ai bagnanti e piccolo ristorantino sul porticciolo dove gustare del buon pesce fresco.

(Testo e foto di Emiliano e Stefania)

1 Comment

  • Giu 08,2011
    new zizza guelfin

    Carissimo Emiliano e Stefania !
    farvi i complimenti è un dovere..
    state mostrando con pochi gesti, come dare un contributo serio e generoso a chi è in cerca di nuove mete e stimoli.

    nel testo e nelle foto traspare passione e cura per il bello e l’intelligenza nel passare una vacanza completa e varia..
    grazie! di cuore !

    Reply

Leave a comment

Top