Tecnologia innovativa per i nuovi alberi Point-7

Tecnologia innovativa per i nuovi alberi Point-7

Giungono in redazione alcune novità da Point-7 che ci fa piacere pubblicare per avere un continuo riscontro delle innovazioni tecnologiche delle principali aziende del settore…

Tecnologia innovativa per i nuovi alberi Point-7
La filosofia Point-7 e’ la continua ricerca nello sviluppo, non solo per la qualità, ma soprattutto per portare evoluzione e prestazione elevata nei prodotti che offre.

ftd_1698

Andrea Cucchi: “Lo sviluppo era troppo statico a rilento su questo tipo di prodotto, dunque cercavamo qualcosa che potesse stare dietro al nostro entusiasmo, e di poterci fare  uscire dagli schemi troppo standard. Ci siamo dunque affiancati da quest’anno ad un vero partner che potesse sostenere la voglia di sviluppare idee innovative e che avrebbe portato vantaggi per i nostri alberi e per i nostri clienti. Grazie a Rossano Bisioli, guru nello produzione e sviluppo di alberi da windsurf, siamo riusciti da subito a portare sul mercato novità assolute che danno grandi vantaggi ai nostri alberi. Non si parla di nuove curve miracolose, ma di vera tecnologia.”

Ecco due prime novità.

EXTRA TOP REFLEX  SUGLI ALBERI SDM C1 e C7
L’obbiettivo era di  alleggerire la parte alta della vela per renderla ancora più comoda, ma attraverso l’albero. Abbiamo cosi reso il top meno drop shape, ma più cilindrico per aumentare il diametro e utilizzare meno spessore. Dopo aver ricevuto il risultato che cercavamo, abbiamo voluto provare come da programma, a rendere il top più reattivo aggiungendoci carbonio all’interno. Ci sono volute più prove per trovare la giusta lunghezza dove agire, e quantità, ma risultato e’ stato come da progetto. Il top dell’albero rimane dunque dello stesso peso, ma il reflex maggiore nella parte alta dell’albero, regala più accelerazione al rig e dunque anche più leggerezza grazie al fatto che la vela scarica più velocemente la pressione. I test di comparazione in acqua davano una chiara conferma.

VIA LE BOCCOLE DAGLI SRDM
Per rendere l’albero un 100% da wave ancora più robusto e sicuro per le condizione hard core,  abbiamo sviluppato 2 grandi evoluzioni nella struttura del nostro C1 SRDM. La prima e’ che per la prima volta, l’rdm ha il top ed il bottom della stessa lunghezza. Questo permette di avere la stessa leva nelle due parti ed un reflex più omogeneo sulla vela, realizzando una navigazione più comoda.
(Smontato rimane anche 15cm più corto degli altri rdm ,( anche vantaggioso nel trasporto).

L’altra novità, e’ un nuovo sistema chiamato DT+ che ha eliminato la boccola dall’albero. Questo permette una diretta trasmissione tra top e bottom, come se fosse esattamente un pezzo unico. Il nuovo sistema di innesto DT+ garantisce anche una resistenza maggiore alle grandi sollecitazioni che possono derivare da atterraggi di salti molto alti: specie back loop dove l’atterraggio diventa spesso violento per l’albero, e da lavatrici in onde o shorebreak.

Per maggiori informazioni, www.point-7.com oppure contattare info@point-7.com

Leave a comment

Top