Tenerife, luglio 2009

Tenerife, luglio 2009

Tenerife 2009…io (Vito), Andrea e altri 18  circa come il grande Dado, Pietro e Mara, Carpene’, Radio con moglie, Andrea-leone e Jacopo, ecc… ecco un breve report in attesa di tutte le foto!!
tenerife-2009-136

domenica 19 luglio
Ci rechiamo al fornitissimo noleggio OTC a el medano e prima uscita con la 5.9 poi 6.4 io e andrea con la 5.2 poi 5.9…onda tranquilla e vento stabile sui 16/18 nodi.

Lunedì 20 luglio
azz non c’è vento e aspettiamo invano tutto il giorno nella spiaggia di El Medano quindi si decide di noleggiare un’ auto per il giorno dopo.

Martedì 21 luglio
Gita tutti insieme al Loro park al nord di tenerife…stupendo (ma non eravamo li per quello)
al ritorno nella baia stanno planando con le 5.2 mi preparo e vado di corsa ma visto che erano le 17 40 all’otc non mi fanno uscire per chiusura alle 18. Peccato

Mercoledì 22 luglio
al mattino presenti all’ otc io e andrea con la 5.2 poi 4.7 poi la 4.2 …na bella bomba

Da giovedì 23 a domenica 26 luglio
si usciva con la 3.7 io e 85 lt e andrea con la 3.7 e 75 lt

tenerife-2009-143

Gli altri uscivano sempre al mattino al Cabezo e poi al pomeriggio venivano al Medano perchè le condizioni al Cabezo erano radicali e pericolose.
Io ho misurato il vento a 41.8 nodi, all’otc la vela piu’ piccola era la 3.7 e vi garantisco che era grande.
Andrea ha provato un po’ di forward e vedrete che a breve la chiude, era anche forte nei jumps e molto resistente fisicamente…
Io ho perso la tavola 2 volte: 1 volta in una partenza dall’acqua da 20 mt dalla riva si è rotto lo snodo e la tavola si è diretta in spiaggia lasciandomi con la vela in mano. La seconda sempre nelle schiume si è sfilato il perno e la tavola è andata nell’unico scoglio esistente a El Medano…prontamente presa da Andrea.
Fisicamente eravamo sempre piu’ distrutti e il recupero era sempre piu’ lento…tanto che potevamo uscire anche domenica 27 ma abbiamo preferito fare shopping…(era da 3.7)
Tutte le sere a mangiare fuori col la meravigliosa compagnia dove spiccava Pietro con i suoi racconti spassosissimi il quale avrebbe un futuro a Zelig..troppo divertente!
Andrea Palazzo è stato un grande…ci ha trovato un meraviglioso appartamento, ci ha dato il massimo dell’assistenza e ci ha fatto compagnia quando non lavorava…poi lo abbiamo visto in action al Cabezo con le sue POINT-7 e abbiamo capito di che pasta è fatto…in quelle condizioni faceva una manovra per ogni bordo..incredibile il livello.
Dado con la 3.5 piena ci ha deliziato con manovre di rara eleganza, con belle surfate sulle onde e con una serie di Back loop stratosferici.
Vi consiglio vivamente di provare ad andare e di contattare Andrea Palazzo…non ve ne pentirete.
Alhoa
Vito

Leave a comment

Top