Windsurf Boavista 2009

Windsurf Boavista 2009

image16

INTRO:
Boa Vista si presenta come la terza isola dell’arcipelago di Capo Verde in ordine di grandezza è la più vicina al continente africano e quella dal clima più tropicale.

Ciò che la rende suggestiva agli occhi dei suoi visitatori sono le sue dune di sabbia che si rincorrono immacolate per vari chilometri, creando un caratteristico paesaggio desertico racchiuso intorno dal blu cobalto del suo oceano.

COME ARRIVARE:
Sal e Boavista attualmente sono servite dalle compagnie aeree Neos, TACV e Lauda Livistong. L’ isola di Boavista e collegata all’Italia tramite il nuovo aeroporto internazionale, inaugurato con il primo volo il 19 dicembre 2007. Per il volo internazionale diretto è possibile utilizzare la seguente compagnia:

Lauda Livistong: volo direto per Boa Vista da Milano (martedi) e Verona (mercoledi).

Neos: dal 19.12.2008 volo direto per Boa Vista.

GLI SPOT:

image3

Essendo la nostra prima visita a Boa Vista ed essendoci rimasti una sola settimana abbiamo raccolto dati solo per alcuni spot, precisamente per quelli adiacenti alla cittadina di Sal Rei.

Dal centro del paese si raggiunge in 5 minuti di passeggiata la spiaggia di Estoril dove potete trovare, in ordine:

  • Un centro Fanatic North
  • Un piccolo centro dove è possibile lasciare in rimessaggio l’attrezzatura. Credo sia proprietà del negozio adiacente fruits of cape verde).
  • Il Boavistawindclub
  • Il Surfzone presso l’hotel RIU (circa 3 km a sud).

LE CONDIZIONI:
Il vento soffia con maggiore intensità nei mesi di gennaio, febbraio e marzo da N/NE con una intensità media di 15/17 knt ma può raggiungere i 30/35 knt nelle giornate più fortunate. Soffiando da terra ed essendoci molti ostacoli sulla riva il vento risulta particolarmente rafficato, soprattutto nelle vicinanze del paese e davanti alla duna. La presenza e le dimensioni delle onde dipende dallo swell. Può esserci acqua piattissima per fare freestyle o super condizioni per il wave riding. Davanti ai centri surf le condizioni sono comunque sempre di chop o acqua piatta perché l’isola protegge la zona dai potenti swell da N-NW.

REPORT 30/12/08 – 06/01/09:
Il vento, indipendentemente dalla sua intensità, è rafficato ma si distende e si regolarizza maggiormente appena dopo la duna, dove subisce una forte accelerazione. Durante la nostra settimana di permanenza (30/12/08 – 06/01/09) abbiamo trovato onda da 1 a 3m. Personalmente consiglio di farsi portare o comunque spostarsi sempre appena dopo la duna davanti al BAHIA Beach Club (SPOT2) dove c’è il centro kite. Qui le onde sono lunghissime tubanti e potentissime il fondale è sabbioso e si può surfare in splendida compagnia di tantissime tartarughe.

A seconda delle marea, si trovano onde stupende anche davanti alla duna (SPOT 1). Qui il vento però a volte sparisce totalmente, le onde perfette e molto veloci chiudono su fondale ‘riccioso’ dove la profondità dell’acqua varia da 1 a 2 m.

Degli SPOT 3 e 4 ho solo visto delle immagini nel negozio in spiaggia e nel ristorante adiacente… Josh Angulo che surfa mostri di 6 / 7 metri e viene spazzato via con una violenza inaudita! Mi sono informato; entrambi sono affrontabili solo con vento forte e richiedono una buona esperienza perché anche lì il vento è molto rafficato, il fondale è basso e non sempre si riesce a trovare una via di fuga dalle grandi montagne d’acqua… come a Ponta Preta insomma.

WINDGURU vs CONDIZIONI REALI:

image41

Durante tutta la permanenza ho utilizzato tavole Fanatic Freewave 95L – 104L e North Duke 5.4 noleggiate al planetwindsurfing per 120 + (30 assicurazione) Euro con opzione surfpool (cambio attrezzatura in funzione delle condizioni).

Ritornandoci porterei un wave grosso magari un twinzer e due vele 5.3 – 5.7.

N.B. Ho planato solo due giorni ma la presenza costante delle onde ha reso comunque le uscite davvero grandiose.

image51

image61

image71

image82

image9

image10

image11

image12

image13

image14

STATISTICHE:

image15

PERICOLI:
Lo spot è praticabile da tutti anche per i principianti. Fate attenzione solo agli scogli davanti alla duna, sono ricoperti da un tappetino di ricci!

ALLOGGI:
A mio avviso è preferibile trovare una sistemazione nei pressi degli spot. I tour operator italiani vendono due soluzioni con un buon rapporto qualità prezzo, il Marine Club (3 min di taxi dal centro o 10 min a piedi) e l’ hotel Estoril (direttamente sullo spot). Il Riu e il venta club sono molto più lontani.

Vicino all’ hotel Estoril c’è un complessi di appartamentini bellissimi gestiti da italiani (Apparthotel Cà Nicola). Ritornandoci probabilmente sceglierei questo tipo di soluzione.

AUTO:
I mezzi di trasporto sull’isola scarseggiano; ci sono due rent-car in centro a Sal Rei dove si possono noleggiare pick-up e quad . I prezzi sono uguali per entrambe le categorie di veicolo e variano dai 60 euro per un giorno a 50 euro se si noleggia per più di 6 giorni.

N.B. la benzina costa più che in Italia, c.a 1,50 Euro/L.

CONTATTI:
www.fruitsofcaboverde.com

www.boavistawindclub.com
www.planetwindsurfing.com/it/partner.php
www.canicola.com

CONSIGLI:

Se organizzate un’escursione in quad, senza guida, accertatevi che il vostro mezzo sia in buono stato. Fate attenzione, sull’isola la copertura GSM è quasi assente perciò se rimanete appiedati dovrete preparavi a una bella passeggiata.

Non occorre dirlo ma la popolazione di Capo Verde economicamente non se la passa bene perciò fate attenzione quando vi avventurate in lunghe escursioni solitarie verso luoghi isolati tutti vestiti firmati con la telecamera in mano…

8 Comments

  • Ago 23,2010
    KempROBERT33

    Some time before, I needed to buy a building for my firm but I didn’t earn enough cash and couldn’t buy anything. Thank God my dude suggested to get the personal loans at reliable creditors. So, I did so and used to be happy with my secured loan.

    Reply
  • Ago 20,2009
    glacier page

    glacier page…

    2001 york dissolved evidence…

    Reply
  • Feb 23,2009
    Nikyta

    Grazie x le info,
    e per la disponibilità.

    Reply
  • Feb 23,2009
    Emiliano

    A 100 metri dal tuo hotel c’è il centro Fanatic/Noth dove abbiamo noleggiato noi(www.planetwindsurfing.com/it/partner.php).
    Vista la variabilità delle previsioni ci siamo accordati per segnare tutte le ore fatte e a fine vacanza ci hanno fatto il pacchetto più conveniente. n.b. noi non avevamo prenotato perciò dovevamo prendere le tavole disponibili.. ma c’è andata bene!

    A 50m c’è l’altro centro con attrezzatura varia, Ezzy/Angulo/Tabou sempre di buona qualità. N.B. In entrambi i centri NON CI SONO TAVOLE FREESTYLE.

    Se vuoi vedere altri spot devi noleggiare un pickup (60euro al gg), noi abbiamo trovato sempre onda perciò non ne abbiamo avuto l’esigenza. Informati anche al surfshop che c’è in spiaggia, loro organizzano anche dei trip di gruppo. (http://www.fruitsofcaboverde.com/Site/Surf_Safari.html)

    Consiglio 1: se c’è onda vai diretto nella spiaggia dopo la duna il vento è migliore e le onde sono più belle! Puoi poi rimanere li a prendere il sole e sparati qualche super bibitone in relax al bahia.

    Consiglio 2: se decidi di pranzare al ristorante adiacente al surf shop calcola almeno 45min di attesa… se va bene! Fanno un carpaccio di pesce serra formidabile! Sia al tortuga (dove c’è il centro fanatic) che al bahia il cibo è ottimo.

    Se hai bisogno di altre info chiamami pure 347-0642479

    Reply
  • Feb 20,2009
    Nikyta

    Io parto il 4-03 per Boavista, e alloggerò all’Estoril. Che mi consigli per il noleggio ? e se volessi surfare in spot diversi ?
    qualsiasi altro consiglio e ben accetto.
    Grazie

    Reply
  • Gen 15,2009
    Nic

    Ciao Mayraaaaaa!!!!!
    Che sorpresa…immaginavo nel possibile link con Emiliano, avevo visto infatti le foto di Lanzarote (o sbaglio). Anch’io sto progettando un viaggetto, forse per marzo…a fine febbraio sono messo malino, in ogni caso ci faccio più di un pensierino…un abbraccio.

    Reply
  • Gen 14,2009
    Frassica

    Nic, hai visto che bravo il mio amichetto Emi?? super report! Noi niente Boa Vista, ma se tutto va bene a fine Febbraio ce ne andiamo a Barbados! Vieni?? Ciao, Mayra

    Reply
  • Gen 14,2009
    Nic

    …grande Emiliano…bellissimo articolo!!

    Reply

Leave a comment

Top